Il mondo dei videogiochi apre una campagna a favore della Croce Rossa Italiana: è il tempo della gentilezza

Il mondo dei videogiochi apre una campagna a favore della Croce Rossa Italiana: è il tempo della gentilezza

Parte proprio in queste ore la fantastica iniziativa messa in campo da numerose aziende del mondo dei videogiochi per aiutare la Croce Rossa Italiana: Il Tempo della Gentilezza.

All’iniziativa hanno deciso di aderire MSI, Logitech, Activision, Bethesda Softworks, CD PROJECT RED, Koch Media e Milestone, le quali sosterranno gli sforzi della CRI che attualmente, in collaborazione con il Ministero della Salute, sta svolgendo molteplici ruoli nella gestione dell’emergenza COVID-19.

La Croce Rossa Italiana infatti non si occupa solamente del supporto sanitario, ma è impegnata nel soccorso psicologico, logistico, informativo ed altre attività per aiutare oltre che chi in questo momento si trova in gravi condizioni di salute, anche i più deboli. La CRI fornisce assistenza domiciliare, screening ed aiuto a tutti coloro che hanno una scarsa mobilità o si trovano in situazioni di difficoltà, fornendo loro spesa a domicilio, visite sul posto, consegna di farmaci, oltre che lo spostamento tra ed alle strutture specializzate dei malati.

Un lavoro encomiabile di tutti gli operatori che stanno investendo il massimo delle loro forze e delle loro capacità, per aiutare un paese messo in ginocchio dal coronavirus. Per questa ragione le aziende impegnate nel mondo dei videogiochi e tutto ciò che è a loro connesso hanno deciso di organizzare una raccolta fondi in favore della Croce Rossa Italiana. Attraverso questo link infatti è possibile effettuare una donazione, il cui importo sarà devoluto COMPLETAMENTE in favore della CRI.

È possibile aderire alla campagna da subito fino al 3 aprile. Durante la campagna verranno effettuati giveaway di videogiochi e/o prodotti forniti dalle aziende aderenti. Ovviamente non possiamo fare altro che chiedervi di partecipare, l’importo sarete voi a sceglierlo e basta davvero poco per garantire il proprio contributo alla sconfitta di un virus che ha già fatto innumerevoli danni e continua a farne. Questo è #iltempodellagentilezza.

Vai alla Fonte

Redazione

Rispondi