Figli drogati? No, appassionati di PC. Cooler master cambia il design delle tubetti di pasta termica

Figli drogati? No, appassionati di PC. Cooler master cambia il design delle tubetti di pasta termica

Quando un appassionato di informatica guarda i tubetti di pasta termica, vede un prodotto semplice ed essenziale con cui favorire il trasferimento termico dalla CPU al dissipatore. Se però non sei un appassionato di informatica e sei un genitore, il rischio di vederci una siringa di qualcosa di poco legale è molto alto.

È per questa ragione – o così almeno pare –  che Cooler Master ha deciso di cambiare la forma delle “siringhe” di pasta termica rendendole simili a pennelli perché era “stanca di dover spiegare ai genitori che il loro figlio non stava usando droghe”.

Avete letto bene. Cooler Master ha modificato il design del suo prodotto perché i genitori, per qualche ragione, hanno visto le “siringhe” in giro e hanno concluso che i loro figli si drogassero. Non siamo sicuri che l’azienda taiwanese stesse scherzando nel tweet pubblicato alcuni giorni fa, ma in ogni caso il nuovo design potrebbe comunque rappresentare un problema, questa volta a chi assembla (davvero) un PC.

Di solito la pasta termica viene applicata al centro della superficie della CPU, e da lì si espande una volta posto il dissipatore. Non è necessario distribuire pasta termica sull’heatspreader alla CPU, applicare troppa pasta – cosa che sembra poter verificarsi con il nuovo design – può anche essere controproducente e Cooler Master dovrebbe saperlo meglio di chiunque altro.

Per farla breve, è difficile stabilire se si tratti di genio o sregolatezza, solo il tempo ce lo dirà. Indipendentemente da ciò, solo alcune “siringhe” di pasta termica di Cooler Master sembrano aver ricevuto questo nuovo design: Mastergel, Mastergel Pro e Mastergel Maker.

Vai alla Fonte

Redazione

Rispondi