Batteria del telefono: gli errori da evitare per non distrurgerla

Batteria del telefono: gli errori da evitare per non distrurgerla

Gli errori da evitare assolutamente per non distruggere la batteria del telefono sono diversi e devono essere seguiti tutti. È bene tenerli a mente, perché spesso si tratta di azioni che nessuno penserebbe di dover fare. Molti utenti infatti, sono convinti che certi gesti possono aiutare la batteria del proprio smartphone a durare, ma non è così. Anzi, la maggior parte delle volte si tratta proprio di gesti che invece la danneggiano,

Gli errori più comuni prima di tutto avvengono con la carica della batteria: molti infatti attaccano e staccano il cavetto, cosa sbagliatissima. Questo però non è l’unico errore che non andrebbe commesso.

1. Caricarlo in modo scorretto

Sono davvero tantissimi gli errori che si commettono quando si carica il proprio cellulare. Molti utenti sono convinti che per non rovinare la batteria, occorra attendere che la carica raggiunga lo 0% per usare il carica-batterie. Niente di più sbagliato: prima di tutto non si dovrebbe neanche attendere di raggiungere l’1%, e oltre a questo mai il 100%. In poche parole, l’ideale infatti sarebbe poter staccare il carica-batterie quando è stato raggiungo almeno il 90%. Per attaccarlo invece, basterebbe al 10%. Tutti questi dati sono stati indicati direttamente da un famoso sito di esperti chiamato “Battery University”. Si tratta di un famoso sito perché gestito proprio da produttori di batterie a litio. Queste componenti sono il materiale principale delle moderne batterie dei cellulari.

Alcuni cellulari, soprattutto gli Iphone, hanno bisogno di ricariche parziali. Questo, come spiega la stessa Apple, sarebbe meglio per le loro batterie. In poche parole meglio caricarli più volte nel corso della giornata ma per breve tempo, piuttosto che farli sottostare a lunghe cariche.

2. Non lasciarlo spento

Un altro errore che andrebbe assolutamente evitato per non danneggiare la batteria del telefono, riguarda il fatto di spegnerlo. Se viene tenuto spento a lungo, questo è sbagliato, perché rischia di danneggiare gli ioni a litio. Anche se non dovesse essere utilizzato per un po’, l’importante è cercare di mantenerlo almeno ad una carica pari al 50%.

3. Non collegarlo al PC

Secondo alcuni esperti, l’ideale sarebbe anche evitare di caricare il proprio cellulare collegandolo direttamente al PC. Anche questo infatti potrebbe rovinare la sua batteria. Questo è dovuto a motivi di amperaggio delle uscite USB del computer, non sempre adatte alla carica del telefono.

4. Uso durante la carica

Altri errori da evitare assolutamente vengono però commessi proprio durante la fase di ricarica del telefono. Tutti gli esperti consigliano che durante quel momento, sarebbe meglio non utilizzare il telefono. Questo infatti è meglio evitarlo perché si rischia di surriscaldare la batteria. Se questa è già calda poi, allora togliere la cover, soprattutto durante la carica. Tale protezione infatti, anziché aiutare nella protezione del telefono, nella fase di ricarica danneggia e surriscalda. Altro consiglio molto importante è utilizzare sempre il carica-batterie originale, cioè quello acquistato insieme al telefono. Tutto ciò è importante perché si rischia infatti di danneggiare inutilmente il telefono.

È bene anche cercare di evitare di far arrivare il proprio smartphone a temperature elevate. Con questa espressione si intende dire che non si dovrebbero superare i 32 gradi. Sebbene molti pensino che non è possibile evitare tutto questo, in realtà basta fare attenzione. Prima di tutto, cercare di evitare luoghi caldi per ricaricare il tutto, oppure anche troppo fredde.

Consigli utili per mantenere più a lungo la batteria funzionante

A volte può essere utile seguire dei piccoli consigli per poter far funzionare al meglio la batteria del proprio telefono. Queste accortezze valgono anche per farla durare più a lungo nel tempo. La prima cosa è cercare di staccare la connessione quando non serve utilizzarla. Importante anche abbassare il tono delle suonerie oppure il livello della luminosità. Togliere anche l’arrivo di notifiche che non si ritengono importanti oppure che in quel determinato momento non servono. A volte può essere persino utile disattivare lo spegnimento automatico del display. Alcuni esperti ritengono che l’ideale sarebbe anche liberarsi di applicazioni non utili o comunque che rallentano il dispositivo, perché troppo pesanti.

errori da evitare assolutamente

I rischi

Tutti questi consigli valgono sia per i cellulari Android sia per gli Iphone, tanto si tratta di dispositivi formati da batterie dello stesso materiale. Il problema è che se queste piccole accortezze non dovessero essere seguite, si rischia di creare danni seri. La batteria infatti è la parte più importante del telefono, perché senza di essa il cellulare non si accende. Se questa viene tenuta in pessime condizioni, rischia non solo di non funzionare, ma di far persino esplodere il cellulare. Una situazione del genere può verificarsi nel caso ci fosse un surriscaldamento molto elevato.

Rispondi